Separazione e divorzio: novità della riforma Cartabia

 

L’obiettivo della riforma Cartabia in materia di famiglia è quello di accelerare i tempi della giustizia civile anche in materia di separazione e divorzio.

Una delle principali novità introdotte è l’adozione di un unico rito per ogni procedimento in materia di famiglia che sostituirà la frammentazione sino ad oggi esistente.

In particolare, per quanto riguarda la separazione e il divorzio si potrà redigere una domanda in contemporanea e un “piano genitoriale” utile al giudice per modulare visite e collocamento dei figli minorenni.

Inoltre, verranno eliminati alcuni passaggi burocratici, come l’Udienza Presidenziale, che permetteranno di semplificare e accelerare le procedure.

Tra le novità introdotte, la Riforma prevede anche una maggiore attenzione alla tutela delle vittime di violenza domestica o di genere. In questi casi, sono previsti percorsi specifici per garantire la salvaguardia delle vittime e la prevenzione di ulteriori violenze.

Inoltre, la Riforma introduce ulteriori tutele per i minori coinvolti nelle procedure di separazione e divorzio con l’obiettivo di garantire il loro benessere e la loro stabilità. A tal fine, viene previsto l’obbligo di redigere un “piano genitoriale” che prenda in considerazione le esigenze e le aspettative dei minori, al fine di modulare al meglio le visite e il collocamento.

La Riforma Cartabia rappresenta così un passo importante verso l’accelerazione dei tempi della giustizia civile in materia di famiglia, semplificando e unificando le procedure e introducendo maggiori tutele per le vittime di violenza e per i minori coinvolti nelle procedure di separazione e divorzio.